VEJANO – Brutta storia quella accaduta a Vejano, dove i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto una donna 49nne lì residente, per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

 

I militari era da qualche tempo che monitoravano i comportamenti della donna che assistendo il padre 85nne spesso andava in escandescenza e iniziavano a circolare voci circa presunte percosse subite dall’uomo. Ieri l’ennesima lite che questa volta ha visto l’intervento dei carabinieri a seguito delle urla nell’appartamento. Al loro ingresso in casa i militari hanno constatato che l’anziano genitore era stato malmenato per presunte sue incomprensioni con la figlia.

 

I militari dapprima hanno accompagnato l’anziano presso il suo medico curante che ha medicato le ferite lievi e alla luce di ciò e sentito l’uomo, hanno dichiarato la donna in stato di arresto per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Dal racconto dell’anziano sono emersi particolari che fanno risalire la situazione ormai a diversi mesi orsono. Dopo le formalità di rito la donna è stata tradotta, in regime degli arresti domiciliari, presso la propria abitazione

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email