Disagi sulla linea ferroviaria Viterbo-Cesano-Roma

 

VITERBO – Giovedì di duro lavoro per Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia stradale, provinciale e Protezione civile, tutti impegnati per far fronte ai disagi creati dalla repentina ondata di maltempo abbattutasi sulla Tuscia dalla tarda sera di mercoledì.

 

Sulla cimina, percorribile con gomme invernali, è comparsa la neve, mentre su tutta la provincia, dalla Bassanese all’Aurelia, dalla Piansanese alla Provinciale Lago di Vico e Longinotti, si sono verificate cadute di alberi o di pali telefonici e elettrici, con conseguenti disagi per la circolazione.

 

Alcuni incidenti stradali si sono verificati invece sulla Blerana, dove diverse auto sono state copite da alberi caduti. La centrale operativa di Tuscania ha dovuto organizzare un soccorso per un autotreno rovesciatosi a seguito delle forti raffiche di vento. A Viterbo, infine, un incidente stradale ha bloccato il traffico all’altezza della Tuscanese. Forti disagi anche sulla linea ferroviaria Viterbo-Cesano-Roma dove, a causa del forte vento, intorno alle ore 10, un albero è caduto danneggiando i cavi dell’alta tensione, paralizzando la suddetta rete ferroviaria. (c)

Commenta con il tuo account Facebook