VITERBO – (M.C.) Dopo l’atto vandalico verificatosi la notte del 28 dicembre, i progetti realizzati grazie ai fondi del Plus sono stati oggetto di un nuovo attacco. 

 

Nella notte, infatti, i teppisti hanno colpito ancora, danneggiando il varco elettronico posizionato in via Paradosso. Un atto, questo, che fa il paio con quanto accaduto alla vigilia della presentazione delle opere Plus, allorché ignoti vandali (presumibilmente gli stessi che hanno operato al Paradosso) diedero fuoco al varco posizionato in via Chigi per il controllo della Ztl.

 

Un gesto, questo, senza dubbio grave, che ricadrà inevitabilmente sulle tasche dei cittadini. Dopo la recente delibera della giunta, che ha dato l’ok all’acquisto del nuovo varco da posizionare in via Chigi, non è infatti esclusa una nuova spesa analoga per rimpiazzare anche quello del Paradosso.

 

Il varco di via del Paradosso
Il varco di via del Paradosso

 

I danni al varco di via del Paradosso
I danni all’impianto del varco in via del Paradosso

 

Il varco di via Chigi
Il varco bruciato di via Chigi
Commenta con il tuo account Facebook