4865 identificati; 274 treni controllati; 11 persone denunciate in stato di libertà, 2 arrestati e
1 tentativo di suicidio sventato dal personale in servizio presso la Sottosezione Polfer di Roma Tiburtina.

Questo è il bilancio dell’attività messa in campo dal personale della Specialità di Polizia Ferroviaria del Compartimento Polizia Ferroviaria del Lazio nel corso della settimana
scorsa con l’impiego su tutto il territorio regionale di 612 pattuglie.

Particolarmente impegnativo è risultato proprio l’intervento relativo al tentativo di suicidio
messo in atto da una cittadina italiana la quale trovandosi all’interno di un esercizio commerciale della stazione Ferroviaria di Roma Tiburtina, brandendo una bottiglia di vetro
rotta la rivolgeva contro se stessa minacciando di togliersi la vita.

Per sua fortuna l’estremo tentativo non è riuscito proprio grazie al rapido e risolutivo intervento della pattuglia della Polizia Ferroviaria che riusciva a far desistere la persona daIl’insano proposito per poi affidarla alle cure del personale medico li intervenuto.