VITERBO – I Carabinieri del Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Viterbo hanno tratto in arresto un uomo 44enne di Viterbo per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente.

 

Gli uomini dell’Arma erano da tempo sulle tracce dell’arrestato a seguito di una attività di indagine che si protraeva ormai da una settimana. I militari avevano notato l’atteggiamento guardingo dell’uomo che si vedeva spesso incontrare tossicodipendenti della città. Ieri, avuto il sentore che potesse avere lo stupefacente al seguito hanno deciso di intervenire effettuando una perquisizione personale e domiciliare. Durante l’atto di Polizia Giudiziaria i Carabinieri hanno rinvenuto cica 15 grammi di cocaina circa 5 grammi di efedrina nonché un bilancino di precisione e la somma contanti di 120 euro, provento dell’illecita attività.

 

Alla luce di ciò l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione, in regime degli arresti domiciliari. Si attendono ora gli esami scientifici sullo stupefacente per verificarne il principio attivo.

 

whats

Commenta con il tuo account Facebook