VITERBO – Un profugo pakistano, cinquantaduenne, domiciliato a Viterbo è stato tratto in arresto dalla Polizia di Stato per possesso e utilizzo di documenti falsi. Lo straniero aveva, infatti, ottenuto il permesso di soggiorno per protezione umanitaria per sé ed…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati