Rita Piermatti

 

VITERBO – Un sistema di accoglienza diffusa è stato il tema dell’incontro di questa mattina tra il Prefetto e i Sindaci, alla presenza dei vertici provinciali delle Forze dell’Ordine, del Sindaco di Viterbo e del Presidente della Provincia.

L’occasione è stata dettata dall’esposizione dei criteri che sono alla base del nuovo bando di gara valido per il biennio 2017/2018 per l’accoglienza dei migranti – che sarà pubblicato sul sito istituzionale della Prefettura nei prossimi giorni – ed attraverso il quale occorre assicurare continuità al sistema esistente di accoglienza nel contempo stimolando l’attività dei Comuni a ricercare in autonomia soluzioni sul proprio territorio, che possano soddisfare i principi dell’accoglienza diffusa e dell’integrazione.

Il coinvolgimento attivo dei Sindaci, potrà così accompagnare il graduale passaggio da un modello di prima accoglienza (CAS) in favore dello SPRAR.

Commenta con il tuo account Facebook