TUSCANIA – I Carabinieri di Tuscania hanno denunciato in stato di libertà un uomo del luogo di 20 anni per aver utilizzato fraudolentemente una carta bancomat. La denuncia nasce da un furto avvenuto il 24 agosto all’interno di un’autovettura parcheggiata nella pubblica via.

 

Gli accertamenti svolti dai militari hanno permesso di giungere ad un prelevamento effettuato in una banca della zona nei giorni passati. Dalla visione dei filmati i militari hanno identificato l’autore del prelevamento ed ottenuto un decreto di perquisizione che ha portato al rinvenimento sia del bancomat asportato che del fogliettino con l’annotazione del relativo pin che il legittimo proprietario, un 68nne dei Tuscania, aveva annotato per non dimenticarlo.

 

Il malfattore è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria competente mentre il corpo di reato è stato sottoposto a sequestro in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria competente.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email