ORTE – I carabinieri della stazione di Orte, al termine di una mirata attività info- investigativa, iniziata nel mese di ottobre, hanno tratto in arresto una donna romena di 55 anni, sorprendendola all ‘atto di impossessarsi della somma di 800 euro; la dazione , era frutto di un‘ estorsione avvenuta ai danni di un cittadino lettone, il quale lo scorso mese di ottobre aveva subito il furto del proprio computer portatile, contenente numerosi dati sensibili e privati; la donna arrestata, lo aveva successivamente contattato ed aveva chiesto la somma di 800 euro per restituirlo, a seguito di incontro concordato presso la stazione ferroviaria di Orte. Ad attendere la criminale erano appostati i carabinieri della locale stazione che la hanno arrestata all’ atto di intascare la somma.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email