TARQUINIA – I Carabinieri della Stazione di Tarquinia hanno portato a termine una brillante operazione di servizio nella lotta ai reati contro il patrimonio. Ieri, durante un servizio, i militari hanno bloccato un furgone con a bordo un cittadino romeno 35nne e da un controllo è emerso che trasportava un nastro con 8 proiettili per mitragliatrice da guerra, 12 cartucce per arma comune da sparo vari televisori lcd e a led, diversi elettrodomestici usati, varia attrezzatura da cantiere e da giardinaggio nonché diversi lettini e sedie sdraio asportate in alcuni stabilimenti balneari di Ladispoli.

 

Alla luce di ciò i militari hanno dichiarato l’uomo in stato di arresto per ricettazione e porto abusivo di munizioni comuni e da guerra. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, parte di esso sarà restituito ai legittimi proprietari mentre sono in atto accertamenti per verificare dove è stata asportata la rimanente merce. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Commenta con il tuo account Facebook