MONTEFIASCONE – I Carabinieri della Compagnia di Montefiascone hanno intensificato i servizi di controllo del territorio per continuare a contrastare i reati predatori che più impensieriscono la comunità. Ieri nella cittadina della provincia viterbese i militari dell’Arma hanno posto in essere un servizio coordinato con numerose pattuglie. Durante il servizio sono state denunciate due persone un uomo 61nne ed una donna 59nne, entrambi residenti a Bolsena e con precedenti di polizia, colti in flagranza mentre all’interno di un supermercato tentavano di asportare generi alimentari per un valore di circa 100,00 euro. I Carabinieri li hanno fermati e hanno rinvenuto all’interno di uno zaino che avevano al seguito i generi alimentari che avevano asportato e nascosto. I due sono stati denunciati all’autorità giudiziaria competente mentre la merce è stata immediatamente restituita ai titolari del supermercato.

 

Nell’ambito dello stesso servizio durante un posto di controllo sono stati fermati due ragazzi entrambi 16nni a cui è stata rinvenuta sostanza stupefacente del tipo haschish per complessivi 5 grammi. I due giovani sono stati segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo di Viterbo mentre lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro e dopo gli accertamenti tecnici sarà distrutto.
Durante i servizi sono state altresì controllate piu di 40 autovetture, identificate 96 persone, elevate 15 contravvenzioni al Codice della Strada per 1.150,00 euro e sottratti 350 punti patente.

Commenta con il tuo account Facebook