Nelle ore pomeridiane e serali di ieri la Questura di Viterbo ha organizzato uno straordinario servizio di controllo del territorio nella zona di viale Trento.

I dispositivi, che si sono avvalsi anche di equipaggi della Sezione Polizia Stradale di Viterbo, del Reparto Prevenzione Crimine di Roma e della Polizia Locale di Viterbo, hanno visto l’impiego di una ventina di operatori garantendo diversi posti di controllo estesi anche a piazzale Gramsci, via Garbini e al parco comunale di Prato giardino.

Polizia Viterbo 667x350

Nel corso delle operazioni sono state controllate complessivamente 170 persone (almeno la metà delle quali di nazionalità straniera) e 80 automezzi ed è stata elevata una sanzione al codice della strada con provvedimento di fermo di un veicolo.

Inoltre 12 esercizi commerciali sono stati controllati da personale specializzato appartenente alla Divisione Polizia Amministrativa della Questura e alla Polizia Locale di Viterbo con contestazione di una infrazione in danno di un bar.

Questi servizi rafforzati verranno ripetuti anche nelle prossime settimane per garantire la massima sicurezza ai cittadini residenti nelle aree del capoluogo più sensibili e ai visitatori e turisti dei quartieri del centro storico, aggiungendosi all’ordinario dispositivo di controllo cittadino del territorio garantito dalla presenza costante h24 delle volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.

Articolo precedenteMa quanto costa il gasolio?
Articolo successivoL’Africa sbarca a Viterbo con il primo stage di danza afro e percussioni organizzato dalla APS “Spazio Aperto”