VASANELLO – Rapina nel pomeriggio alla filiale Unicredit di Vasanello. Tre banditi, con volto coperto, si sono introdotto nell’istituto di credito nell’orario di apertura pomeridiana e bastoni in pugno hanno minacciato gli impiegati per farsi consegnare i soldi contenuti nelle casse.

 

Arraffato il bottino, di quasi 10mila euro, i malviventi si sono subito dileguati a bordo di un’auto lasciata parcheggiata all’esterno della banca e poi abbandonata nella zona industriale, dove probabilmente avevano un altro mezzo su cui sono saliti per far perdere le proprie tracce.

 

Sul posto, appena allertati, sono intervenuti i carabinieri, che hanno fatto scattare il piano antirapina con diversi posti di blocco. Al momento, però, il lavoro dei militari dell’arma è risultato vano. Sono in corso serrate indagini per tentare di risalire all’identità dei rapinatori, cercando di sfruttare anche le immagini delle telecamere di sorveglianza dell’istituto di credito.