VALENTANO – Brillante operazione dei Carabinieri della Stazione di Valentano che nella giornata di ieri hanno denunciato un uomo di Valentano di 68 anni ed uno della provincia di Siena di 69 anni per ricettazione di sette piatti di epoca rinascimentale.

 

L’operazione è scaturita da alcuni accertamenti fatti sul conto dell’uomo di Valentano, già conosciuto alle Forze dell’Ordine, che da tempo aveva movimenti strani nel territorio di Cellere. Ieri la pattuglia dell’Arma notandolo nuovamente aggirarsi in zona lo ha seguito e fermato mentre tentava di consegnare al secondo uomo uno scatolone sigillato.

 

A controllo dei Carabinieri i due uomini hanno assunto un atteggiamento nervoso così all’interno dello scatolo sono stati rinvenuti, debitamente imballati, i reparti archeologici in questione. I due uomini non sono stati in grado di giustificarne il possesso ne di chiarirne la provenienza. Dopo le formalità i due sono stati denunciati all’autorità Giudiziaria mentre i piatti sono stati sottoposti a sequestro in attesa di chiarirne la provenienza ed accertare eventuali denunce di furto che li riguardano.

Commenta con il tuo account Facebook