TARQUINIA – I familiari ne denunciano la scomparsa e, attivate immediatamente le ricerche, viene ritrovato a Ventimiglia.

Il fatto si è verificato nella giornata di sabato scorso a Tarquinia, quando la moglie e la sorella di un uomo di 67 anni ne hanno denunciato l’allontanamento negli uffici del Commissariato.

A seguito della segnalazione, tramite la Prefettura di Viterbo , veniva avviato il previsto protocollo per la ricerca delle persone scomparse.

I poliziotti del Commissariato, a questo punto, pensavano bene di mettere in atto un’intensa attività di ricerca inserendo, senza indugio, le generalità del soggetto da ricercare nelle banche dati consultabili su scala nazionale, compresa la targa ed il tipo di autovettura di sua proprietà e di contattare direttamente gli Uffici di Polizia di Frontiera per accertare un eventuale transito del veicolo in quelle zone. Proprio questa solerte attività con la quale gli uomini del Commissariato hanno trasmesso la nota di ricerca ha permesso ai colleghi della Polizia di Frontiera di Ventimiglia nella stessa serata di sabato 10 marzo di rintracciare l’uomo che, dopo lo scampato pericolo, ha quindi potuto tranquillamente riabbracciare i familiari.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email