VITERBO – Aveva pensato bene di appropriarsi di una bicicletta elettrica di ultimo tipo, ma non aveva fatto i conti con gli uomini della Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura di Viterbo che lo hanno scoperto e arrestato.

Il fatto si è verificato nella mattinata di ieri a Viterbo, quando un pregiudicato dell’Est Europa ha rubato una bicicletta elettrica del valore di circa 1700 euro ma, in meno di 12 ore dalla denuncia di furto sporta in Questura, gli uomini della Sezione Reati contro il Patrimonio sono riusciti ad individuare l’autore del reato e la bicicletta compendio di furto.

Infatti, grazie ad un’immediata ricerca per le vie della città, gli investigatori sono riusciti ad individuare il luogo ove era custodito il veicolo in questione ed il ladro che è stato tratto in arresto e trattenuto presso le celle di sicurezza della Questura, in attesa della convalida e del contestuale giudizio direttissimo. La bicicletta è stata restituita ai legittimi proprietari.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email