TUSCANIA – Altra brillante operazione di servizio dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Tuscania che ha tratto in arresto, un cittadino macedone 52nne, per furto aggravato.

 

I militari erano da un po’ sulle tracce dell’uomo, un autista di una ditta di autotrasporti per conto terzi, poiché erano stati segnalati diversi ammanchi a seguito dei trasporti nei quali lui era impiegato. Dopo una serie di accertamenti i Carabinieri sono intervenuti bloccando l’auto dell’uomo che si allontanava dal deposito. All’interno dell’auto sono stati trovati diversi generi alimentari, per un valore complessivo di circa 2.000,00 euro.

 

Successivamente gli uomini dell’Arma hanno effettuato una perquisizione domiciliare a casa dell’autista e grande è stata la sorpresa nel ritrovare altra refurtiva – generi alimentari, elettrodomestici ed indumenti vari – per un valore complessivo di circa 20.000,00 euro, asportati negli ultimi sei mesi di lavoro.

 

Sulla base di ciò l’uomo, già gravato da numerosi precedenti di polizia, è stato dichiarato in stato di arresto per furto aggravato e continuato. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo che sarà celebrato stamani a Viterbo. Tutta la refurtiva è stata immediatamente restituita la legittimo proprietario.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email