VITERBO – Il maltempo di questi giorni ha colpito duramente l’intera Provincia di Viterbo. Tra i paesi colpiti Tarquinia, Montalto di Castro e Pescia Romana, risultano i più presi di mira dai fortissimi venti delle ultime ore, con gravi problemi sia alla viabilità che alle strutture.

 

Serre scoperchiate, fienili, capannoni e spazi di ricoveri agricoli hanno registrato numerosi danni e, per questo motivo, Coldiretti Viterbo ha già inviato la lettera all’Area Decentrata che si occupa di Agricoltura nella Regione Lazio, per segnalare l’entità dei danni causati da questa prima ondata di maltempo che non è ancora cessata.

 

Contestualmente, Coldiretti Viterbo invita i Sindaci del territorio interessato effettuare una prima valutazione dei disastri subìti per procedere con la richiesta dello stato di calamità.

 

“Ci siamo attivati immediatamente con gli organi competenti per salvaguardare le imprese agricole prima che sia troppo tardi” ha dichiarato il Presidente di Coldiretti Viterbo Mauro Pacifici.
“Dai nostri uffici è già stata inviata la lettera in Regione con la richiesta di monitoraggio della situazione per effettuare una prima stima di danni” ha concluso il direttore di Coldiretti Viterbo Ermanno Mazzetti (foto).

Commenta con il tuo account Facebook