VITERBO – Nell’ambito della programmazione delle attività di controllo economico-finanziario del territorio, ed in particolar modo nelle attività a tutela dei consumatori, la Guardia di Finanza di Viterbo, sotto la direzione del Comando Provinciale, ha eseguito controlli nei confronti di commercianti ambulanti abusivi.

In particolare, l’attività investigativa eseguita dai baschi verdi della dipendente Compagnia di Viterbo si è concentrata su due venditori ambulanti extracomunitari al fine di individuare il deposito dei prodotti contraffatti illecitamente detenuti.

Al termine delle indagini, individuato il loro domicilio, è stata pertanto eseguita una perquisizione nell’abitazione ove erano alloggiati.

All’interno dell’abitazione sono stati rinvenuti e sequestrati 243 prodotti palesemente contraffatti, tra scarpe, abbigliamento ed accessori, riportanti noti marchi di case quali Nike, Adidas, Converse, Ray Ban, Prada e D&G, pronti per essere immessi sul mercato.

Al termine delle operazioni i 2 cittadini extracomunitari, già noti con precedenti penali specifici e solitamente dediti alla commercializzazione di prodotti falsi, sono stati segnalati alla locale Autorità Giudiziaria.

Proseguono le attività di indagini volte all’individuazione della filiera del falso.

L’intervento effettuato dalla Guardia di Finanza mira a contrastare i fenomeni fraudolenti in genere, con l’obiettivo di tutelare i consumatori dall’acquisto di prodotti dannosi per la salute. Con l’occasione la Guardia di Finanza ricorda agli utenti, durante l’acquisto, di verificare che i prodotti riportino le etichettature previste. Per ulteriori informazioni può essere consultato il sito www.gdf.it alla sezione “servizi per il cittadino – consigli utili”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email