TARQUINIA – Svolti a Tarquinia Lido dal Modavi Aeopc Italia una serie di corsi di formazione per i volontari di Protezione civile che potranno essere impegnati nelle emergenze e nell’antincendio boschivo.

 

Si è concluso domenica scorsa a Tarquinia Lido, la seconda parte del percorso formativo e di addestramento rivolto ai volontari di protezione civile facenti parte della colonna mobile nazionale del Modavi Aeopc Italia. Una maratona di nozioni sia teoriche che pratiche che nel corso delle tre lezioni avviate a fine febbraio hanno visto partecipare oltre 80 volontari intervenuti da tutta la Regione. A darne notizia è il Presidente Nazionale dell’Aeopc Italia Alessandro Sacripanti –“Con l’inizio di una nuova stagione associativa e con l’arrivo di nuovi volontari, in sinergia con il Modavi abbiamo deciso di avviare una serie di incontri formativi sia di base che di livello avanzato. Questo permetterà ai volontari di essere costantemente aggiornati sia sulle normative vigenti che sulle procedure operative che ci vengono indicate dal Dipartimento Nazionale che dall’Agenzia di Protezione Civile della Regione Lazio.” Tra le materie di formazione impartite dall’associazione ai volontari sono state illustrate le normative di protezione civile, il tema della sicurezza e dei dispostivi di protezione individuale, le radiocomunicazioni, nozioni sull’antincendio boschivo e una prova di sala operativa.

 

Per la parte pratica le illustrazioni hanno riguardato il montaggio delle tende ministeriali, le motopompe per l’aspirazione di acqua in eventi alluvionali, i generatori e le torri faro, le modalità di utilizzo della motosega in emergenza, e una prova generale di spegnimento di un incendio boschivo con l’ausilio di mezzi speciali AIB. Quest’ultima fase è di notevole importanza anche in vista dell’imminente Campagna Antincendio estiva, che vedrà impegnati i volontari su diversi fronti, avendo acquisito anche un nuovo modulo Aib per fronteggiare al massimo gli incendi sul territorio. Parole di soddisfazione anche da parte del Presidente Nazionale del Modavi Emanuele Buffolano, intervenuto direttamente da Roma per dare supporto agli eventi –“Siamo in una fase dove la sicurezza dei nostri volontari è prioritaria, per questo le attività di formazione sono al centro del nostro programma annuale. Siamo una grande squadra e l’alto numero di volontari arrivati da diverse località ne è la dimostrazione”. Il Modavi Aeopc Italia ricorda che sono in programmazione altri eventi formativi specialistici divisi per settori. Il centro logistico e di formazione è posto a Tarquinia Lido presso la sede dell’Aeopc in Via U. Vivaldi n.5. I volontari ricordano che per qualsiasi segnalazione o emergenza si può contattare il numero verde attivo h24 della sala operativa regionale 803555.

 

Commenta con il tuo account Facebook