carabinieri 38enne

 

VITERBO – Nella notte del 22 giugno, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia di Viterbo hanno arrestato un uomo, nel corso di un servizio perlustrativo finalizzato al controllo del territorio nel centro storico.

Ad insospettire i militari, come riportato in un comunicato dell’Arma, sono stati i modi nervosi con cui l’uomo si poneva, oltre al fatto che era già conosciuto alle Forze dell’Ordine.

In seguito alla perquisizione domiciliare, i carabinieri si sono accorti che nell’appartamento in cui viveva non c’era la fornitura elettrica e che si era allacciato abusivamente al contatore dell’appartamento del piano superiore.

Dopo l’intervento della società erogatrice la fornitura elettrica che ha accertato la manomissione del contatore, l’uomo è stato arrestato.

Commenta con il tuo account Facebook