TARQUINIA – Sono stati salvati i tre ragazzi che si erano persi nella notte nei boschi all’Ancarano a Tarquinia.

A trovarli sono stati i volontari dell’AEOPC che insieme agli agenti della Polizia di Stato si sono addentrati nel bosco seguendo le indicazioni ricevute telefonicamente dai dispersi. I ragazzi infatti erano entrati nel bosco intenti a fare asparagi ma con il calare del sole hanno perso l’orientamento e non avendo segnale ai telefoni hanno chiamato il numero di emergenza 113. Il Commissariato di Polizia di Tarquinia diretto dal Vice Questore Gina Cordella ha subito inviato sul posto gli agenti per verificare l’accaduto. Sono seguiti in contatto con la sala operativa regionale due squadre di volontari dell’AEOPC diretti dal Presidente Alessandro Sacripanti e successivamente sono arrivati da Viterbo anche i Vigili del Fuoco.

I ragazzi una volta portarti in salvo dai volontari e dai poliziotti hanno potuto riabbracciare i loro cari ed amici che li attendevano ai piedi del bosco e ritornare a casa.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email