VITERBO – “Di nuovo Solidarietà Cittadina scende in piazza per raccogliere le firme contro la chiusura della scuola primaria di Villanova. Più di 120 bambini vengono ospitati in questa struttura che raccoglie bambini provenienti dalla zona Cassia Nord, Santa Barbara, Tuscanese, Teverina, strada Mammagialla e dalla zona industriale del Poggino.

 

Togliere questa scuola al quartiere Villanova, e alla città di Viterbo, significa penalizzare e provocare grande disagio alle famiglie che ne usufruiscono. Si parla di portare tutti i giovani studenti alla scuola De Amicis in via Emilio Bianchi, in pieno centro. Cosa ne sarebbe del traffico cittadino? Come può una maestra insegnare se la classe è sovraffollata? Abbiamo bisogno di aprire complessi scolastici, non chiuderli. Solidarietà Cittadina, sabato 17 gennaio, sarà in piazza San Faustino dalle ore 10 alle 13 per sensibilizzare i cittadini viterbesi su questo importante tema che riguarda i nostri bambini”.

 

Franco Marinelli
Solidarietà Cittadina

Commenta con il tuo account Facebook