TARQUINIA – Nella giornata di ieri, personale della Polizia di Stato del Commissariato di Tarquinia, ha tratto in arresto, in fragranza di reato, un cittadino italiano di 57 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Durante l’effettuazione di un servizio mirato alla prevenzione dello spaccio di droga, gli uomini della squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato, notavano transitare nei pressi della zona residenziale Marina Velka, un’autovettura con a bordo, oltre al conducente, anche tre giovani.

 

A seguito dei controlli effettuati sul posto, i tre ragazzi, tutti di minore età, venivano trovati in possesso di sostanza stupefacente che riferivano aver acquistato precedentemente a Roma, durante una festa denominata “Milion Marijuana March”, tenutasi nel quartiere di “Testaccio. Immediatamente venivano effettuate le necessarie perquisizioni presso i domicili dei predetti e, nell’abitazione del conducente dell’autovettura, venivano rinvenuti, all’interno di un cofanetto metallico con combinazione, un quantitativo pari a 230 grammi di Hashish, nonché un bilancino ed un’agenda che riportava delle annotazioni relative a nominativi, affiancati da alcuni importi.

 

Anche nell’abitazione di uno dei minori venivano rinvenuti nr.3 tritamarjiuana, un bilancino di precisione ed un coltello a serramanico con lama sporca di Hashish. I ragazzi confermavano che l’arrestato era solito trafficare con le sostanze stupefacenti, avendo anche proposto loro di collaborare nella vendita della droga.  La brillante operazione, condotta dal personale della Polizia di Stato del Commissariato di Tarquinia, consentiva quindi di assicurare alla giustizia il 57enne, che veniva tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email