carabinieri 38enne

VITERBO – Il comando provinciale dei carabinieri di Viterbo, ha effettuato durante il fine settimana un servizio straordinario di controllo del territorio, mediante l ‘impiego di decine di pattuglie automontate, prevedendo la saturazione delle principali arterie viarie, finalizzando l’ attività al contrasto di reati predatori, in coincidenza con l ‘avvicinarsi delle festività natalizie.

A Capodimonte un giovane cuoco di origine italiana, è stato deferito all AG, poiché a seguito di mirate investigazioni, è risultato cedere sostanza stupefacente in modica quantità, tipo cocaina;

In Grotte di Castro è stato deferito un cittadino italiano, che mediante inserzione in sito web, prometteva la vendita di pezzi di ricambio per moto per valore circa di 200 euro, e una volta in possesso del denaro non effettuava la vendita tenendosi i soldi;

In Montefiascone veniva deferito un cittadino nigeriano, domiciliato presso il centro di accoglienza di Grotte di Castro, poiché durante un controllo di polizia si rifiutava di fornire le proprie generalità, e successivamente perquisito, veniva trovato in possesso di permesso di soggiorno quale richiedente asilo;

In Gallese venivano deferiti due cittadine italiane, ed un cittadino romeno, poiché da un controllo di polizia effettuato a bordo della loro autovettura, trovavano abilmente occultati oltre 70 kg di rame, dalle investigazioni effettuate nell’ immediatezza dai carabinieri dell’ aliquota radiomobile della compagnia di Civita Castellana, risultavano rubati in modo certo ad una ditta della zona;

In Viterbo i carabinieri della locale compagnia, hanno tratto in arresto per furto in un centro commerciale, un cittadino macedone, che rubava all’ interno del predetto centro diverse bottiglie di super alcolici.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email