VITERBO – All’esito di mirata attività d’indagine Personale della Squadra Mobile – Sez. Reati contro il Patrimonio ha colto in flagranza di reato e denunciato un cinquantottenne, Guardia Particolare Giurata, che si era appropriata di parte del denaro contenuto in una cassa automatica di un casello autostradale.

L’uomo, infatti, anziché depositare l’intero importo ha trattenuto per sé circa 1000 euro. Sono in corso ulteriori accertamenti per stabilire se vi siano stati altri ammanchi.
Commenta con il tuo account Facebook