TARQUINIA – Lo scorso 17 marzo, personale della Volante del Commissariato di PS di Tarquinia ha effettuato un intervento presso l’abitazione di un’anziana donna inferma costretta a letto ed in stato di semicoscienza, su segnalazione dei propri figli i quali si erano accorti che era stata sottratta una collana d’oro dal collo della loro madre ed il nipote della signora, addetto alla sua cura e sorveglianza si era allontanato dall’abitazione senza avvisare nessuno.

 

Gli agenti di Polizia intervenuti, hanno visionato il filmato registrato della videocamera “salvavita” posta a sorveglianza dell’anziana degente da cui si scorgeva chiaramente che il nipote si avvicinava alla nonna e le sfilava la collana d’oro per poi uscire dalla stanza rendendosi irreperibile. Nella giornata di ieri, a seguito di indagini ed appostamenti, personale del Commissariato di PS riusciva a rintracciare il ragazzo e a recuperare la refurtiva. Il giovane, che è stato indagato in stato di libertà, si è giustificato asserendo di aver sottratto la collana per poi venderla e farsi un tatuaggio.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email