VITERBO – Gli uomini della Polizia di Stato della Sezione Antidroga della Squadra Mobile nel corso di attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Viterbo, hanno posto fine ad un’intensa attività di spaccio. Che si svolgeva nel centrale Viale Trento di questo Capoluogo.

Infatti, all’esito di mirati servizi di osservazione nel pomeriggio di giovedì scorso hanno proceduto ad un vero e proprio blitz. Che si è concluso con l’arresto di un cittadino straniero di origine nordafricana. Che celava nella propria abitazione, anch’essa in Viale Trento, un chilogrammo e mezzo di marijuana e quasi una decina di grammi di hashish.

Inoltre, il personale operante ha rinvenuto nascosto sotto il letto dell’uomo tutto il materiale per il confezionamento e la pesatura.

Dettaglio non trascurabile è il fatto di aver trovato innumerevoli bustine di cellophane. Bustine del tutto identiche a quelle rinvenute, piene di sostanza stupefacente, nei svariati controlli effettuati dalla Squadra Mobile presso Pratogiardino.

L’A.G. ha disposto la custodia dell’uomo presso la locale Casa Circondariale.

 

spaccio

Commenta con il tuo account Facebook