VITERBO – Nell’ambito delle continua attività di repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile della Questura di Viterbo, anche a seguito di specifiche segnalazioni da parte di cittadini, ha messo in atto una serie di articolate verifiche investigative, nei pressi dei giardinetti siti nelle vicinanze dell’Ipercoop, che hanno condotto all’arresto di un cittadino gambiano di 21 anni.


Il ragazzo veniva intercettato in una strada del capoluogo e, ricorrendone i presupposti, veniva sottoposto ad un’accurata perquisizione personale a seguito della quale veniva rinvenuto un panetto di hashish del peso di 100 grammi e 100 grammi di sostanza stupefacente di tipo marijuana, già suddivisa in dosi per essere spacciata.

Il giovane, dopo le formalità di rito, veniva tratto in arresto per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti e recluso presso il carcere Mammagialla.

Permane altissima l’attenzione degli investigatori della Squadra Mobile volta a stroncare il triste fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanza stupefacente tra i giovani viterbesi.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email