VITERBO – Come è noto ai più, il festival acculturante per antonomasia dell’estate viterbese ha chiuso anche per quest’anno i propri battenti. Una chiusura, quella del carrozzone culturale, che non ha mancato di lasciare strascichi, soprattutto a livello di…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteFido nel carrello della spesa
Articolo successivoDiscarica in strada a 100 metri da Belcolle, uno scandalo senza fine a cui nessuno pone rimedio