Nel lungo fine settimana conclusosi nella giornata di ieri con l’Anniversario della Liberazione d’Italia notevole è stato l’impegno profuso dalla Polizia di Stato nel capoluogo e sul litorale di Tarquinia sia per prevenire eventuali azioni delittuose in occasione dei numerosi spostamenti per il ponte, sia per garantire l’ordine e la sicurezza pubblica durante le manifestazioni previste per la ricorrenza nonché per controllare il rispetto della vigente normativa in vigore per contrastare l’emergenza pandemica.

I tanti equipaggi messi in campo dalla Questura di Viterbo, dal Commissariato DI P.S. di Tarquinia, dalla Polizia Stradale e dalla Polizia Ferroviaria per il controllo del territorio, anche con l’ausilio di pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine provenienti da Roma, hanno consentito, complessivamente, di identificare 1.495 persone, 81 veicoli e 15 esercizi commerciali nonché di elevare 11 contravvenzioni al codice della strada con il sequestro di un automezzo.

Inoltre i poliziotti hanno eseguito 2 misure cautelari per reati inerenti al codice rosso e tratto in arresto altre 2 persone (una per maltrattamenti ai familiari e una per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale), nonché denunciato in stato di libertà 5 soggetti (tra cui 4 stranieri) uno dei quali a seguito di un furto in un supermercato.