ACQUAPENDENTE – Importante operazione quella conclusa sabato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Viterbo in collaborazione con i colleghi della Stazione di Acquapendente nella lotta al traffico di sostanze stupefacenti. I militari erano da tempo sulle tracce di un uomo di 48 anni residente in quel Comune e già conosciuto alle Forze dell’Ordine.

 

Sabato durante le prime ore del giorno i militari hanno deciso di intervenire con una perquisizione personale e domiciliare e durante le operazioni hanno rinvenuto due panetti di haschish per un peso totale di duecento grammi e tantissimo materiale utilizzato per la pesatura ed il confezionamento dello stupefacente.

 
L’uomo è stato quindi dichiarato in stato di arresto per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente e dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari.

 
Lo stupefacente e il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e sarà oggetto di analisi scientifiche per verificarne il principio attivo.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email