ORTE – I carabinieri della stazione di Orte, in servizio di perlustrazione anticrimine, hanno notato uscire dal casello autostradale una autovettura Peugeot, con a bordo due cittadini marocchini di 37 e 38 anni.

Dopo averla osservata, ed avere notato l’ atteggiamento guardingo dei due occupanti, gli stessi hanno deciso di fermarla e controllare gli occupanti; hanno quindi verificato le generalità dei due , risultati pregiudicati, e li hanno sottoposti a perquisizione, trovando sia 0,5 grammi di cocaina, sia 3.500 euro in contanti di dubbia provenienza.

Ulteriormente insospettiti dall’ atteggiamento dei due che comunque era sbrigativo e accomodante nonostante l’ imminente denuncia, i carabinieri di Orte hanno deciso di effettuare una perquisizione particolareggiata e di profondità nell’ autovettura in uso, ed effettivamente all’ interno del vano motore , hanno trovato bene occultati 10 panetti di hashish per un peso complessivo di 1 chilogrammo.

A quel punto i due soggetti sono stati portati in caserma, dichiarati in arresto e tradotti presso il carcere circondariale di Viterbo; la macchina e la sostanza stupefacente è stata sequestrata unitamente al contate.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email