MONTEFIASCONE – Nascondeva la droga per poi spacciarla ma è stato individuato e denunciato dagli uomini della Polizia di Stato della Squadra Mobile di Viterbo.

Nell’ambito delle sistematiche attività di repressione dello spaccio stupefacenti svolte dalla Squadra Mobile anche nel territorio provinciale, infatti, la pattuglia in servizio notturno nel Comune di Montefiascone seguiva un giovane di colore che con il suo fare sospetto aveva attirato l’attenzione degli investigatori.

All’esito del pedinamento, i poliziotti bloccavano il giovane mentre era intento a prevelare dello stupefacente abilmente occultato in un’aiuola della centrale Via Nazionale. L’uomo veniva, infatti, trovato in possesso di una ventina di grammi di hashish.

Lo straniero, di 23 anni, nativo di un paese dell’Africa occidentale, richiedente asilo e pertanto ospite di un centro di accoglienza, veniva denunciato in stato di libertà per detenzione al fine di spaccio.

Dell’episodio veniva informato l’Ufficio Immigrazione della Questura in relazione ai possibili risvolti relativi al riconoscimento dello Status di Richiedente asilo.

Commenta con il tuo account Facebook