VITERBO E’ stato fermato a bordo della sua autovettura un 40enne italiano originario della toscana, poiché aveva insospettito i carabinieri della stazione di Grotte di Castro impegnati in un posto di controllo.

Alla vista dei militari ha assunto un atteggiamento di timore che non è sfuggito all’ occhio attento ed esperto del capo pattuglia, al ché i carabinieri lo hanno fermato e dopo averne controllato i documenti, non convinti dall’ atteggiamento hanno deciso di sottoporlo ad un approfondita perquisizione.

Ed effettivamente hanno trovato abilmente occultati 10 grammi di marijuana, prontamente sequestrati, che hanno fatto immediatamente scattare l’ arresto per lo spacciatore e la traduzione presso la sua abitazione in regime custodiale degli arresti domiciliari.
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email