VITERBO – Il centro storico viterbese, soprattutto nei periodo di chiusura delle scuole, diventa luogo di ritrovo e di spaccio di tanti giovani della Città.

Lo sanno bene i Carabinieri che, nel primo pomeriggio del 16 giugno, nel corso di mirati servizi di prevenzione e repressione del fenomeno del traffico di stupefacenti nel centro storico, hanno arrestato un trentenne. L’uomo era già conosciuto alle Forze dell’Ordine.

Ad operare, come riportato in una nota dell’Arma, sono stati i militari della Stazione dei Carabinieri di Bagnaia e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viterbo che, dopo aver effettuato una perquisizione personale e domiciliare, hanno trovato circa 15 gr di stupefacente e materiale per il confezionamento e pesatura. L’uomo è stato arrestato e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email