SUTRI – I carabinieri di Sutri, nella giornata ieri, hanno individuato un cittadino rumeno di 50 anni sul conto del quale pendeva un mandato di arresto europeo, per truffa ed evasione fiscale. In Italia, lo straniero risultava incensurato, mentre i Romania aveva un debito con la giustizia di oltre tre anni.

La locale stazione, nel capillare e giornaliero controllo del territorio intercettava il cittadino rumeno che dagli accertamenti alle banche dati internazionali risultava da ricercare pertanto dopo le formalità di rito veniva tradotto presso il carcere viterbese in attesa delle decisioni dell’A.G. competente.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email