I Carabinieri della Stazione di Orte hanno indagato a seguito di una denuncia presentata da un cittadino di Bassano in Teverina, che aveva versato 1600 euro su un conto corrente indicato da un sito di vendita di motori online, per comprare un motore per un furgone.

Una volta effettuato il versamento oltre a non avere ricevuto il motore ha visto sparire il sito e tutti i riferimenti.

I Carabinieri sono risaliti attraverso il numero di conto corrente ad una donna di origini napoletane, l’hanno identificata  e denunciata per truffa.