auto carabinieri

SORIANO NEL CIMINO – A Soriano al Cimino due cittadini italiani di origine napoletana di 24 e 46 anni, hanno contattato un signora anziana del luogo di 88 anni, che non era in frequenti contatti con il figlio, e prospettandogli che il figlio era rimasto coinvolto in un brutto incidente e loro erano i suoi avvocati, avrebbe dovuto immediatamente consegnare i soldi, ed eventualmente monili in oro, per aiutarlo; la signora tratta in inganno ha accettato ed ha consegnato quanto richiesto, salvo scoprire poi proprio dal figlio che nulla era vero ed era stata truffata.

Allertati i Carabinieri di Soriano al Cimino, a seguito di mirate investigazioni, hanno individuato e denunciato i due truffatori.

Sono ora al vaglio degli stessi Carabinieri altri episodi simili avvenuti nella provincia.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email