TARQUINIA – Nei giorni scorsi, a seguito di mirati servizi di controllo del territorio attuati dal personale del Commissariato di PS, lungo la strada litoranea è stato sottoposto a controllo un cinquantacinquenne a bordo della sua vettura.

Da accertamenti in banca dati l’individuo, originario di Tarquinia, risultava avere numerosi provvedimenti di rintraccio emessi da diversi Uffici della Polizia di Stato perché indagato più vote per il reato di truffa, attuato mediante la vendita on line di prodotti elettronici, messi in vendita dalle stesso, che dopo aver ricevuto il pagamento da ignari acquirenti, non spediva loro la merce acquistata.

Il soggetto in questi anni non è stato rintracciato poiché risiedeva in altro Stato dell’UE.
Accompagnato presso gli Uffici del Commissariato di PS di Tarquinia gli sono stati notificati tutti gli atti relativi ai diversi procedimenti penali instaurati a suo carico.

Continueranno scrupolosi ed incessanti i servizi della Polizia di Stato volti a stroncare ogni tipo di reato sul litorale viterbese anche con l’ausilio di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email