Aveva pensato bene di esibire documenti falsi per acquistare telefonini con un finanziamento per poi, una volta in possesso degli smartphone, far perdere le proprie tracce. La stessa procedura l’ha adottata nella giornata odierna in più di un centro di…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteMaltempo, allerta gialla da oggi pomerigio e per 24 ore
Articolo successivoAccademia Terbienses: “Week Surgery Belcolle, 3000 interventi da gennaio 2018 “