Carabinieri

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Tuscania, al termine di una articolata indagine, hanno prima arrestato uno spacciatore, italiano di circa 25 anni, poiché hanno riscontrato a suo carico numerosi episodi di spaccio, e a seguito delle indagini hanno anche arrestato un uomo sempre italiano di circa 60 anni, per usura nei confronti proprio dello spacciatore; dalle indagini infatti, è emerso che per avere soldi per la sua attività di spaccio , il giovane aveva chiesto un prestito all usuraio di 5000 euro, e non riuscendo a rientrare del debito avrebbe dovuto restituire 8000 euro, cosa che è avvenuta versando a garanzia due assegni di 4000 euro, peraltro sottratti fraudolentemente dal giovane alla madre. Ieri l’ esecuzione delle misure cautelari agli arresti domiciliari da parte dei carabinieri , per spaccio nei confronti del giovane e per usura nei confronti dell ‘ anziano