CIVITA CASTELLANA – A Civita Castellana, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, durante un servizio di controllo del territorio, presso un distributore di carburante, hanno sorpreso un cinquantottenne, residente a Ronciglione, mentre utilizzava la propria carta postamat, dedicata esclusivamente alla ricezione del reddito di cittadinanza, per effettuare rifornimenti ad altri automobilisti, facendosi poi consegnare il corrispettivo del carburante introdotto in contante.

L’uomo è stato deferito a piede libero per truffa e la a carta Postamat è stata posta sotto sequestro.

Articolo precedenteRassegna Halaesus: Proseguono gli appuntamenti con la cultura
Articolo successivoRAM_il filo della memoria e LINEAMENTI, i nuovi progetti culturali del Teatro delle Condizioni Avverse