Un ragazzo di 20 anni di Ronciglione, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia, a seguito di un intervento e di una perquisizione domiciliare, dove peraltro sono stati trovati 15 grammi tra hashish e marijuana.

L’ intervento dei carabinieri del NORM era stato richiesto dai genitori del giovane, 60 anni lui e 55 lei, che continuamente venivano maltrattati, vessati sia verbalmente che fisicamente, tanto da indurre gli stessi genitori spaventati a denunciare il figlio; da li l’intervento immediato dei carabinieri , che hanno rintracciato il giovane a casa e a seguito della perquisizione lo hanno anche trovato in possesso della droga.

Il ragazzo di 20 anni è stato quindi arrestato, e tradotto presso le camere di sicurezza della compagnia carabinieri di Ronciglione, dove è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia, minacce e detenzione di sostanze stupefacenti.