Nella tarda serata del 30 aprile, a Vetralla (VT), Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viterbo hanno tratto in arresto in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, due giovani viterbesi, fermati a bordo di autovettura e trovati in possesso di 80 grammi di cocaina, suddivisi in 200 dosi.

Contestuali perquisizioni nelle rispettive abitazioni permettevano il sequestro di 5 grammi di hashish e 3 grammi di marijuana.

Entrambi sono stati condotti agli arresti domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Il Giudice del Tribunale di Viterbo, dinanzi ai quali gli indagati sono stati condotti per la celebrazione del processo con rito direttissimo, ha convalidato l’arresto, disponendo per uno dei due l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari.