Giovedì 27 maggio 2021, nell’ambito di un servizio predisposto per frenare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nel centro abitato di Vetralla, i militari delle Stazioni Carabinieri di Vetralla e Bagnaia hanno tratto in arresto una coppia di conviventi trentacinquenni del luogo.

I Carabinieri, insospettiti dall’aumentare nei giorni scorsi del viavai di giovani assuntori nell’abitazione della coppia, hanno deciso di eseguire nella prima mattinata una perquisizione della casa: nella circostanza i sospetti si sono rivelati fondati, dal momento che in cucina venivano rinvenuti gr. 40 circa di hashish, gr. 2 di eroina e ml 50 circa di metadone, assieme ad un bilancino elettronico di precisione e altro materiale per il confezionamento delle dosi.

Ragion per cui la coppia è stata arrestata in flagranza di reato per aver detenuto ai fini della cessione a terzi, arresto convalidato dal giudice nella giornata di ieri.