VITERBO – I carabinieri del NORM della compagnia di Viterbo, ieri pomeriggio, durante un servizio perlustrativo finalizzato al contrasto dei reati di microcriminalità, hanno notato un giovane, ancora minorenne, muoversi in atteggiamento sospetto e guardingo, così è stato fermarto, controllato e trovato in possesso di 20 grammi di hashish.

Immediatamente è stata effettuata la perquisizione domiciliare, al termine della quale i militari hanno rinvenuto altri 50 grammi di droga, già divisa in dosi.

Al termine delle perquisizioni lo spacciatore è stato dichiarato in arresto e tradotto presso il centro di accoglienza “Virginia Agnelli” di Roma.

 

Commenta con il tuo account Facebook