Nell’ambito dell’intensificazione dei controlli finalizzati alla repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti e psicotrope, sabato pomeriggio il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viterbo ha eseguito un servizio straordinario nel capoluogo.

I controlli si sono svolti nel corso dell’intero pomeriggio, presso il parco pubblico di via Polidori e nel centro storico, in particolare piazza della Repubblica, largo Marconi, via Cairoli e piazza Martiri d’Ungheria.

Sono stati impegnati nell’operazione i Carabinieri della Compagnia di Viterbo e unità cinofile del Nucleo Carabinieri di Roma.

Presso il parco comunale di via Polidori i militari hanno sequestrato circa trenta grammi di hashish e cinque di marijuana già suddivise in dosi, nascoste tra la vegetazione ed individuate dall’unità cinofila. Nel corso dei controlli è stato fermato e deferito un cittadino Nigeriano perché trovato in possesso di circa tredici grammi di marijuana.

Nelle vie del centro invece i Carabinieri hanno sorpreso due soggetti, di cui un minore, rispettivamente trovati in possesso di una dose di hashish ed una di marijuana, motivo per cui verranno segnalati quali assuntori alla Prefettura di Viterbo.

Diverse sono state le autovetture ispezionate così come alcuni esercizi pubblici, bar ed alimentari del quartiere San Faustino e del centro. Il servizio è stato predisposto allo scopo di reprimere le azioni di spaccio in prossimità di parchi e centri di aggregazione.

Importante è stata la collaborazione della popolazione e degli esercenti che hanno contribuito ad individuare gli obbiettivi con le loro segnalazioni. I controlli dei Carabinieri continueranno anche nei prossimi giorni.