VITERBO Si è svolta questa mattina a Viterbo, in piazza dei Caduti, la celebrazione della Festa della Repubblica.

Un evento sentito e partecipato, quello relativo al 72° anniversario della nascita della Repubblica italiana, a cui hanno presenziato, come consuetudine, le autorità politiche del territorio, il prefetto e il vescovo di Viterbo e i rappresentati delle forze armate e delle associazioni combattentistiche.

Particolarmente emozionante l’arrivo della fanfara dei bersaglieri, unitamente al momento dell’alzabandiera sulle note dell’inno di Mameli e alla deposizione di una corona di fiori di fronte al monumento ai caduti, accompagnato dall’esecuzione del Silenzio.
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email