I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viterbo durante un servizio perlustrativo in città, giunti in zona San Faustino hanno sorpreso all’interno di un cantiere edile 3 persone che stavano allontanandosi dopo aver rubato attrezzi edili per un valore di 2000 euro.

I carabinieri immediatamente li hanno bloccati, hanno recuperato la refurtiva e li hanno condotti in caserma per generalizzarli e procedere alla denuncia per furto aggravato dei tre soggetti, uno di origini moldave e due di origini rumene

Articolo precedenteMontalto. Comunali 2022, Benni: ‘Soddisfatto della condivisione del percorso con Daniela Scatolini’
Articolo successivoRegione Lazio, stanziati 6 mln di euro per l’inclusione sportiva delle persone con disabilità